Una “Croce Gloriosa” per la nostra chiesa

Croce GloriosaSabato 2 maggio, quasi in contemporanea con l’inaugurazione dell’EXPO, abbiamo installato in chiesa, nell’abside, a  quattro metri di altezza, appena dietro l’altare, una “croce gloriosa”.

La croce, opera di Hidetoschi Nagasawa, artista giapponese di fama internazionale residente in Italia da più di cinquant’anni, è stata concessa in deposito temporaneo gratuito alla nostra parrocchia dal vescovo di Reggio Emilia – Guastalla, mons. Massimo Camisasca, al quale va il nostro sentito ringraziamento, e rimarrà in chiesa per tutta la durata dell’EXPO.

Abbiamo chiesto quest’opera per due ragioni. In primo luogo per un motivo liturgico. Siamo nel tempo pasquale e la croce gloriosa intende esaltare la croce di Cristo che da strumento di condanna è diventata strumento di salvezza.

La “croce gloriosa”, infatti, è in bronzo ed è interamente dorata. L’oro che, nel nostro caso è solo una finissima patina superficiale, è un materiale prezioso che tradizionalmente viene associata alla gloria divina. E, come è noto, le icone bizantine usano l’oro come sfondo delle immagini dei santi per collocarli nella gloria del paradiso.

Il secondo motivo della nostra scelta è legata al momento che sta vivendo la città di Milano: l’EXPO. La croce gloriosa, infatti osservata attentamente, rivela un piccolo segreto: è composta da due barche a specchio, ciascuna delle quali trasporta un albero. La barca è quella di Pietro, è la Chiesa. L’albero è l’albero della vita.

Qualcuno si sarà chiesto perché lo abbiamo fatto. La risposta è che anche noi, che siamo parrocchia di periferia, a nostro modo, abbiamo voluto fare la nostra parte per Milano e per l’EXPO, ospitando un’opera d’arte di alto valore religioso e simbolico, creata da un grande artista contemporaneo venuto in Italia dal Giappone. Abbiamo voluto rendere ancora più affascinante la nostra chiesa che è chiesa di periferia, è vero, ma è molto bella e molto ammirata e si trova in un quartiere di cui per tanti motivi siamo fieri di vivere.

 

don Giampiero Guidetti , parroco

domenica 3 maggio 2015, V di Pasqua

 

"CROCE GLORIOSA” di HIDETOSCHI NAGASAWA

Opera: “croce gloriosa” pensile

Dimensioni: 105 x 150

Materiale: bronzo dorato

Autore: Hidetoschi Nagasawa

Anno di realizzazione: 2011

ESPOSIZIONE nella Chiesa di SAN GIOVANNI BONO

Finalità: l’opera non sarà esposta “in mostra” ma come tale - cioè come opera destinata al culto - e sostituirà temporaneamente la croce esistente

Periodo: 1 maggio 2015 – 30 ottobre 2015

Collocazione; all’interno della chiesa, sospesa nell’abside (non sull’altare), sospesa a 4 metri di altezza, ben visibile da tutta la chiesa ma non avvicinabile.
L’iniziativa è stata autorizzata dalla Curia di Milano

Orari di apertura della chiesa: 7.00 – 12.00 15.00 – 19.00